Previous Next

ABIO è stata fondata a Milano nel 1978. Dopo l'apertura della prima sede presso il reparto di Chirurgia pediatrica Alfieri degli Istituti Clinici di perfezionamento di Milano, ha esteso la sua presenza in altri reparti pediatrici di ospedali milanesi e si sta rapidamente diffondendo su tutto il territorio nazionale.

Attualmente ABIO è presente in oltre 60 città italiane.

Ogni sede viene costituita sotto forma di associazione ai sensi della L. 266/91, Fondazione ABIO Italia Onlus svolge un ruolo di coordinamento ed indirizzo, mentre le Sedi ABIO locali hanno il compito primario di gestire l'attività in loco in piena autonomia gestionale. Periodicamente, per assicurare la professionalità del servizio di volontariato, vengono organizzati corsi di formazione di base e permanente.

Cosa è ABIO Mestre

ABIO MESTRE opera presso il reparto Pediatrico dell'Ospedale Dell'Angelo a Mestre.

I volontari ABIO sono presenti in reparto secondo turni condivisi con la direzione ospedaliera; ogni volontario svolge un turno fisso settimanale di tre ore.

ABIO MESTRE è una delle oltre 60 sedi autonome presenti sul territorio nazionale. Tutte le sedi sono coordinate da Fondazione ABIO ITALIA Onlus con sede a Milano.

Il volontario ABIO si preoccupa di offrire un appoggio sia al bambino che ai suoi cari, perché vivano l'ospedalizzazione nel modo meno traumatico possibile.

Cerca inoltre di rendere più accogliente i reparti con decorazioni e arredi, perché il bambino si senta a suo agio.

La figura del Volontario 

Il volontario accoglie il bambino al momento del ricovero e fa sì che si inserisca più facilmente in reparto.

Lo intrattiene facendolo giocare e divertire con le attività più adatte alla sua età durante l'attesa delle visite mediche.

Collabora con il personale sanitario senza mai sostituirsi ad esso.

Anche nei confronti dei genitori il volontario ABIO ha un ruolo molto importante.

Contribuisce a sdrammatizzare la malattia ascoltando i problemi dei genitori, li aiuta ad orientarsi in un ambiente sconosciuto informandoli sulle norme da rispettare, sui servizi, i supporti e le agevolazioni di cui possono usufruire.

Il volontario ABIO garantisce una presenza amica accanto al bambino, permettendo al genitore che si occupa dell'assistenza di assentarsi di tanto in tanto con tranquillità.

 

Previous Next

Cosa vuol dire diventare volontario ABIO

Non basta amare i bambini per essere un buon volontario, sono necessarie motivazioni profonde, creatività, capacità di relazione e resistenza alla frustrazione. Requisiti per diventare volontario ABIO Il compito del volontario è quello di realizzare una buona accoglienza nei confronti del bambino e della sua famiglia, inserendosi con discrezione e disponibilità tra le diverse figure che operano in ospedale. Per diventare volontari ABIO è richiesta un’età minima di 18 anni, e per ragioni assicurative, massima di 69.

L'impegno dei volontari

Il volontario ABIO non è un volontario del tempo libero, bensì una persona consapevole che il proprio impegno, unito a quello altrui, costituisce un valore sociale.

Per questo ABIO richiede ad ogni volontario:
La partecipazione obbligatoria al corso di formazione;
Un turno settimanale di circa 3 ore in ospedale con regolarità almeno per un anno;
La regolare presenza agli incontri di gruppo e di aggiornamento.
La regolare partecipazione alle Assemblee e al Giornata Nazionale di raccolta fondi

Richiedi informazioni su come diventare volontario:

captcha
Acconsento al trattamento e conservazione dei dati conformemente al GDPR

Manifestazione del consenso (art. 23 D.Lgs. 196/2003 e art. 7 Regolamento GDPR 679/2016)
Ho letto la vostra informativa sulla privacy e sui cookie e acconsento al trattamento dei soli miei dati personali identificativi, nelle modalità e finalità indicate.

Powered by ChronoForms - ChronoEngine.com


NOTA BENE SI RICORDA AGLI ASPIRANTI VOLONTARI DI INSERIRE NELLA LORO RUBRICA DI POSTA ELETTRONICA L'INDIRIZZO E-MAIL Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (ONDE EVITARE CHE LA CONVOCAZIONE FINISCA NELLA CARTELLA ANTI-SPAM) E DI CONTROLLARE PERIODICAMENTE LA POSTA.

Informazioni

Il logo ABIO è un marchio registrato. I testi presenti sul sito sono di proprietà di ABIO Mestre. La riproduzione parziale è possibile solo a fronte di un'autorizzazione scritta da parte di Fondazione ABIO Italia Onlus e di ABIO Mestre.

Diritti dei bambini

Carta dei Diritti dei Bambini e degli Adolescenti in Ospedale. Qualità dell’ambiente, presenza dei genitori, accoglienza, gioco, sorriso, colori...

Leggi la carta dei diritti 

ABIO Mestre (Ve)

Associazione per il Bambino in Ospedale
Sede Legale:
Via Torre Belfredo, 57 30174 Mestre (Ve)

Sede Operativa:
c/o Ospedale dell'Angelo Via Paccagnella, 11 30174 Mestre (Ve)

Tel. 346.9492094 e-mail: abio.mestre@gmail.com

Diventa Volontario

Un aiuto per i bambini, un sostegno per i genitori, una presenza positiva e sorridente nelle pediatrie di tutta Italia. Un volontariato che richiede costanza e preparazione.
Scopri come diventare volontario ABIO. 

Questo sito NON utilizza cookies proprietari per la profilazione degli utenti. Sono utilizzati cookie tecnici e cookie di terze parti per fini statistici (Google Analytics) per l'erogazione dei servizi e l'analisi del traffico.

Chiudendo questo avviso e proseguendo la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta l'informativa sulla nostra Privacy Policy e Cookies Policy : Per saperne di piu'

Approvo
©2019 ABIO Mestre (Ve) ente no profit - indirizzo via torre Belfredo , 57 mestre venezia - p.iva/cod fisc. 90147650270 Realizzato da maxfactory.it .

Cerca